Natura complessa ed enigmatica, Vittorio Amedeo II comprende ben presto che il potere politico e la vita intera di un principe sono concepiti come una lotta perenne contro le forze avverse mosse dagli uomini e dai capricci della fortuna: le conseguenze, dirette o indirette delle sue azioni, si risolvono in un conflitto perpetuo, nell’inevitabile contrasto tra doveri morale e passioni umane che definisce la sua esistenza. Un vivo senso di inquietudine e di disagio, una erotica intemperanza, lancinanti passaggi di luci e ombre, ansia di conoscenza, potenza d’indagine, eroici furori, apparenti contraddizioni, dissonanze ed incongruenze: la combinazione di tali differenti elementi, involontariamente ma fatalmente, lo conduce alla definitiva caduta. Sono questi i termini e i motivi del “gran dramma”.

VITTORIO AMEDEO II DI SAVOIA

€15.00Prezzo
  • Commediografa e conferenziera, è una delle più apprezzate studiose viventi di Casa Savoia. Sull'argomento, per UmbertoSolettiEditore ha gia pbblicato: "Emanuele Filiberto, il Restauratore" (2005), "I luoghi di un aDinastia - le residenze sabaude" (2008), "Operazione abeba - la vesra storia di Mafaldadi Savoia" (2009), "Croce bianca in campo rosso" (2016), "Le tre regine" (2016). 

  • ISBN 978-88-956285-8-5

    15 X 21 - Pagine 208