La storia di questo noir riconduce a una confidenza ricevuta dall’autore da un personaggio di spicco del mondo del cinema italiano. Sono riconoscibili alcuni tratti di protagonisti reali, che mai potrebbero essere svelati senza creare danni irreparabili.

Si ritrova la vanità del divo della tv e del cinema che si sente arrivato e intoccabile, al contrario personaggi minori vengono trascurati e umiliati in un mondo dorato che alimenta gelosie, ripicche e propositi di vendetta. L’atmosfera si fa rovente quando non è drammatica e surreale.

La mano lunga e potente della politica e l’amore interessato della persona giusta, al momento giusto, non mancheranno di esasperare gli animi fino a minacciare la pace di chi si sente al sicuro dall’alto della sua posizione. Senza aver fatto i conti, però, con vecchi rancori che si risvegliano e fanno fuoco, quando non resta altro da fare, quando la follia prende il sopravvento.

RED CARPET IN NOIR

€15.00Prezzo
  • ANTONIO G. D’ERRICO, dopo la laurea in Scienze Biologiche all'Università Statale di Milano, si dedica all'insegnamento e comincia a scrivere per il Teatro. Nel 1998 riceve il premio Grinzane Pavese per il romanzo Testimoni d'amore edito dall'editrice Elle DI Ci, con il sostegno del Gruppo Abele di Don Ciotti. 

    Nel 2008, con Il discepolo, ottiene il terzo posto alla votazione della giuria popolare del Premio Scerbanenco.

    Nel 2011 ha pubblicato, per Rizzoli, Spostare l’Orizzonte - Come sopravvivere a quarant’anni di vita rock, biografia di Eugenio Finardi, scritta insieme al cantautore milanese e, nel 2015, per Mondadori, Je sto vicino a te, la prima vera biografia su Pino Daniele scritta insieme a Nello Daniele, fratello di Pino.

  • ISBN 978-88-956287-8-3

    15x21 - Pagine 240