Sui sentieri della memoria con le tempere di Mario Pavese; tempere vivaci, impressive, che hanno per protagonisti costanti la campagna, i paesi e la gente del Monferrato. La riaffermazione della continuità con il nostro passato, della totale sintonia con le radici da cui siamo nati, non potrebbe essere più netta, più consapevole, così come netto, incisivo, marcato è il segno della sua matita, il contrasto luminoso dei suoi colori. Cantore in un modo di vivere, di una "civiltà" agricola manuale che offre all'analisi e all'osservazione, forme, gesti, accorgimenti sublimati da una sapienza millenaria, egli misura su e giù le sofferte colline, le ripide vigne, i fazzoletti di campo; s'intrufola tra aie, stalle e cantine, con l'occhio acuto e pudico della nostalgia.

MONFERRATO IERI

€25.00Prezzo
  • Nato nel 1923 a Torino. I genitori erano di Moncalvo. Laureato in Giurisprudenza, ha lavorato a lungo nel campo grafico - pubblicitario presso la più grande industria metalmeccanica torinese (indovinate quale). Ha collaborato come vignettista ed illustratore con agenzie pubblicitarie, quotidiani e periodici. Ha illustrato libri e testi per ragazzi; ha curato la parte illustrativo - grafica di vari enti, fiere, manifestazioni ed istituzioni. Dal '74 Moncalvo ed il Monferrato sono i soggetti delle sue tempre, apparse in numerose mostre personali e collettive. 

  • Cm 21 x 29,7 - Pagine 180 a colori